IC LUIGI LANZI

FESTA DELL’ALBERO 2021 – Progetto “METTIAMO RADICI PER IL FUTURO”

Scuola Primaria “Luigi Lanzi”

Martedì 30 novembre gli alunni delle classi 3^ A-B-C della Scuola Primaria “Luigi Lanzi” hanno partecipato alla Festa dell’Albero, iniziativa realizzata in collaborazione con LEGAMBIENTE, nell’ambito del Progetto Europeo Life Terra. Nei pressi dell’edificio scolastico, con il contributo del Comune di Corridonia, è stato messo a dimora un leccio di dieci anni, che gli alunni hanno chiamato Clory.

Alla manifestazione sono intervenuti il Sindaco di Corridonia e due rappresentanti del Corpo dei Carabinieri Forestali di Macerata che hanno sottolineato il contributo degli alberi nella lotta alla crisi climatica e il ruolo che svolgono nella tutela dell’intero ecosistema terrestre.

Gli alunni hanno dato voce al giovane leccio presentando i 10 MOTIVI per piantare un albero, quindi hanno letto la sua carta d’identità e gli hanno dato il benvenuto con una poesia e un canto; in ultimo lo hanno salutato con allegria sventolando delle bandierine.

Da ora in poi gli alunni osserveranno la crescita del giovane leccio, consapevoli di aver compiuto un gesto concreto per il futuro della Terra.

   

Scuola Primaria “San Claudio”

Lunedì 13 dicembre si è svolta presso la scuola Primaria di San Claudio la Festa dell’Albero. La classe 3^U del plesso ha animato per l’occasione tale manifestazione in cui sono intervenuti anche i carabinieri della Forestale di Macerata e il sindaco della città di Corridonia, Paolo Cartechini. I bambini hanno recitato una poesia ed intonato una canzone che aveva come tema di fondo l’importanza degli alberi per la vita dell’uomo e del pianeta Terra.

Inoltre i carabinieri della Forestale hanno tenuto un piccolo discorso tecnico per spiegare loro le caratteristiche fondamentali dell’albero di Tiglio come ad esempio la forma delle loro foglie e il profumo molto delicato di questa specie. L’albero è stato sistemato in un’area verde proprio di fronte alla scuola e gli alunni hanno promesso alle autorità di prendersene cura.

La manifestazione si è conclusa con un piccolo discorso tenuto dal sindaco tra gli applausi dei bambini che sono stati molto felici di aver partecipato a questo progetto così significativo perché hanno concretamente contribuito, con un gesto simbolico, a migliorare l’ambiente intorno a loro. Infine hanno deciso di chiamare questo albero “Claudio” in onore del territorio in cui la scuola è situata e vi hanno affisso il cartello di Legambiente “Life Terra”.